Seguici anche su

La Compagnia Teatrale

La Compagnia Teatrale La Caneva di Lorenzaga nasce nel 2002 proprio a Lorenzaga, un piccolo borgo in quei di Motta di Livenza, abbracciato dalle anse dell’omonimo fiume. 

E’ un piccolo centro immerso nel cuore verde del veneto orientale dove la genuinità e semplicità  sono ancora oggi valori sentiti e apprezzati.        

 Il gruppo deve il suo nome non solo alla prima rappresentazione, “Quel fiol d’un can d’un gato”, ambientata nella corte dei Caneva, ma anche al luogo dove si dilettava a metterlo in scena: una cantina detta caneva, appunto,nel nostro dialetto. Questa scelta rivela le attenzioni della compagnia verso le tradizioni e la cultura tipicamente nostrana e infatti grazie alla forza  e l’immediatezza del dialetto veneto si vogliono descrivere atmosfere, fatti, situazioni e sensazioni legati ad un mondo semplice popolato da personaggi veri, schietti di un mondo lontano a cui oggi vorremmo tanto assomigliare.

Scopo del gruppo  oltre che divertirsi, che è la miglior motivazione per continuare  e ottimo ingrediente per assicurare il divertimento al pubblico, è tenere vivo il nostro dialetto veneto e le nostre tradizioni.

La Caneva, affiliata alla F.I.T.A.  (Federazione Italiana Teatro Amatori) dal 2004, ha all’attivo un repertorio di cinque spettacoli:

  • “Quel fiol d’un can d’un gato” del 2002  con cui nel 2011 al concorso Vaina Cervi presso Teatro Eden di Treviso, si è posizionata al primo posto come miglior spettacolo, al secondo come miglior attore, e al terzo come miglior attrice
  • “El masc’io processo morte e Resurression” del 2003
  • “El Barbiero de Portamonte” del 2005  con il quale nel 2012 ha ricevuto il riconoscimento di miglior gradimento del pubblico alla rassegna “San Martino” di Vigo di Legnago
  • “El pato a quatro” nel 2012 ultima produzione della compagnia
  • "Primule Rosse" spettacolo contro la violenza maschine sulle donne

Ha partecipato inoltre a serate di musica e lettura curandone la parte recitativa. Si ricordano i concerti   Suoni ed immagini nel 2007 con il gruppo “Melodie’s Rivers”, Meditazioni dell’uomo nel 2008 dedicato alle vittime della strada a Lorenzaga di Motta di Livenza, Le tempeste del cuore nel 2009 a Malintrada di Motta di Livenza, In animo Virginis nel 2010 a Malintrada, replicato nella basilica della Madonna dei Miracoli in occasione del 500centenario dell’apparizione della Vergine, Effetto Farfalla nel 2012 con il gruppo “Orkestrani” e il coro “S. Maria delle Grazie” in memoria di suor Elisabetta Carrer, Lodate a Maria  nel 2013 con le corali “Santa Maria de Fontanis”, “Citta’ di Conegliano” e “don Angelo Visentin” presso la basilica della Madonna dei Miracoli a Motta di Livenza, Non al denaro, non all’amore né al cielo  nel 2014 accompagnati sa Laura Ivan, Davide Ragazzoni e Massimo Zemolin serata a cura dell’associazione Libri Liberi di Mansuè, e sempre nel 2014 una collaborazione con le corali di Corbolone-Lorenzaga in occasione dei 500 anni di consacrazione della Chiesa di San Marco Evangelista a Corbolone.

La compagnia ha organizzato “Sguardi all’imbrunire”, alcune serate di conferenze e spettacoli teatrali allietate anche da incontri eno-gastronomici con l’obiettivo di approfondire e riscoprire  il nostro territorio dal punto di vista storico-culturale: in quest’occasione ha presentato alcuni illusti personaggi quali Luigi Manzoni nella prima edizione (2007) e Lepido Rocco nella seconda edizione (2008).

Dal 2007 organizza il “ Sipario del Campanile,  una rassegna itinerante che porta molte realtà teatrali in tutto il territorio del comune.

Nel 2012 ha partecipato alla messa in scena del progetto speciale “L’arte e’ di tutti e per tutti” con l’ass. “La Rosa Blu” di San Stino di Livenza che si occupa di ragazzi con disabilità.

Nel 2009 e 2010 ha partecipato alle giornate del Biblioday in collaborazione con la biblioteca di Motta di Livenza e ha organizzato laboratori teatrali per ragazzi ed adulti che, oltre ai saggi di fine percorso, hanno realizzato lo spettacolo “Tra la falce e il rosso cappello”, rielaborazione in chiave post-moderna della favola di Cappuccetto Rosso presentata a Meduna di Livenza ad Ottobre 2014.

Compagnia Teatrale La Caneva di Lorenzaga - via Braccio Largoni, 10, Motta di Livenza (TV) - P. Iva IT03888300260